Informativa Agenzia delle Entrate

con questa informativa l’Agenzia delle Entrate illustra come utilizzerà i dati che lei fornisce nell’ambito dei servizi presenti nel Portale “Fatture e Corrispettivi” a cui sta accedendo e quali sono i diritti che le sono riconosciuti dal Regolamento UE 2016/679 e dal d.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali.
Lo scopo dei servizi presenti nel Portale è quello di facilitare l’adempimento degli obblighi di fatturazione elettronica, di comunicazione dei dati delle fatture e di trasmissione telematica dei corrispettivi previsti dal D.Lgs. n. 127 del 5 agosto 2015, nonché l’adempimento dell’obbligo di comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA previsto dal D.L. n. 78 del 31 maggio 2010.
All’interno del Portale “Fatture e Corrispettivi” potrà accedere, con riferimento alla partita IVA selezionata, ai seguenti servizi.

leggi tutto

Nota Agenzia delle Entrate B2B – B2C

a partire dal 1° gennaio 2019 è previsto l’obbligo di emettere la fattura elettronica a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia.
Questo obbligo è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 ed è previsto sia nel caso in cui la cessione del bene o la prestazione di servizio sia effettuata tra due operatori Iva (operazioni B2B), sia nel caso in cui la cessione/prestazione sia effettuata da un operatore Iva verso un consumatore finale (operazioni B2C).

leggi tutto

Adesione al servizio di consultazione e-fatture

Gli Enti non commerciali (ONLUS, Condomini, Soggetti PNF che non esercitano attività IVA) non in possesso di Partita IVA possono effettuare l’adesione al servizio di consultazione delle fatture ricevute tramite rappresentanti incaricati in possesso di credenziali Fisconline/Entratel rilasciate da Agenzia delle Entrate o di identità digitale Spid o CNS con un’apposita funzionalità resa fruibile nei siti web dell’Agenzia delle Entrate Entratel / Fisconline. Con tale adesione si potranno consultare le fatture elettroniche relative ai loro acquisti pervenute al Sistema di Interscambio da parte dei loro fornitori.

leggi tutto

Scontrino elettronico

Dal 1° luglio 2019 è iniziata la graduale sostituzione degli scontrini e delle ricevute fiscali con i corrispettivi elettronici.
Nel 2020 scontrini e ricevute verranno sostituiti da un documento commerciale, che potrà essere emesso esclusivamente utilizzando un registratore telematico (RT) o una procedura web messa a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle entrate.

leggi tutto

Provvedimento 660061

Termini e modalità di trasmissione dei dati relativi alle vendite a distanza di beni che avvengono mediante l’uso di una interfaccia elettronica di cui all’articolo 13, comma 1, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58 (Pubblicata in GU del 29.06.2019)

leggi tutto

Vendita a distanza di beni

Gli operatori, residenti e non residenti nel territorio dello Stato che, avvalendosi di piattaforme elettroniche, facilitano la vendita a distanza di beni importati o già presenti nella Ue, sono tenuti a trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati dei fornitori con le modalità stabilite dal provvedimento del 31 luglio 2019, in attuazione dell’articolo 13 del dl n. 34 del 2019 (decreto crescita), il quale impone ai soggetti che gestiscono i marketplace la trasmissione, con cadenza trimestrale, di comunicare una serie di dati relativi ai fornitori per le annualità 2019 e 2020.

leggi tutto

E-fattura differita

L’E-fattura differita può essere emessa anche per i servizi, se vengono indicati nella stessa gli estremi della “idonea documentazione”, che deve contenere con certezza la prestazione eseguita, la data di effettuazione e le parti contraenti (vedere FAQ 52/2018).
I documenti a corredo della e-fattura differita possono essere analogici o digitale (circolare 8/E/2018). Possono essere quindi conservati anche in forma digitale e non devono essere obbligatoriamente inglobati nel file XML della e-fattura differita.

leggi tutto

Specifiche tecniche 1.5

L’Agenzia delle Entrate pubblicato le specifiche tecniche 1.5 – Sono stati introdotti nuovi controlli – (paragrafi modificati: 2.1.1 – 2.1.2 – 2.1.4 – Appendice 1)

leggi tutto

Avviso per gli utenti – Obbligo Fattura elettronica

a partire dal 1° gennaio 2019 è previsto l’obbligo di emettere la fattura elettronica a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia.
Questo obbligo è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 ed è previsto sia nel caso in cui la cessione del bene o la prestazione di servizio sia effettuata tra due operatori Iva (operazioni B2B), sia nel caso in cui la cessione/prestazione sia effettuata da un operatore Iva verso un consumatore finale (operazioni B2C).

leggi tutto

Pin It on Pinterest