Specifiche per deleghe per i Servizi di Fatturazione

AVVERTENZE GENERALI

Il contenuto e le caratteristiche della fornitura dei dati relativi alle Deleghe ai servizi di Fatturazione Elettronica dell’Agenzia delle entrate da trasmettere in via telematica sono contenuti nelle specifiche tecniche di seguito esposte.

Prima di procedere alla trasmissione del file contenente i dati delle deleghe, il soggetto che effettua la trasmissione telematica è tenuto a utilizzare il software distribuito dall’Agenzia delle Entrate che provvede a sottoporre il file contenente i dati delle deleghe ad una funzione di controllo di correttezza formale dei dati.

Le modalità per la trasmissione dei dati in via telematica sono stabilite con il decreto del 31 luglio 1998 (pubblicato nella G.U. del 12 agosto 1998, n. 187) e successive modificazioni.


Specifiche tecniche

Schermo intero

Delega per Cassetto fiscale

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica, dal 1° gennaio 2019, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti e stabiliti in Italia. L’obbligo riguarda sia le operazioni tra due soggetti Iva, sia le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate verso un consumatore finale.

Considerata la vasta platea dei soggetti coinvolti nel processo di fatturazione elettronica e gli ingenti volumi di fatture previsti, sono state poste in essere iniziative volte ad agevolare il conferimento delle deleghe agli intermediari per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica resi disponibili dall’Agenzia delle entrate.

In particolare, è stato realizzato un servizio che consente agli intermediari di inviare, sia con modalità massiva che puntuale, una comunicazione telematica contenente i dati essenziali delle deleghe che siano state conferite loro, ai fini dell’attivazione automatica delle deleghe stesse, previa verifica degli elementi di riscontro che l’intermediario deve indicare a garanzia dell’effettivo conferimento della delega da parte del contribuente.

Sempre al fine di una maggiore tutela del delegante la durata massima della delega conferita è fissata a due anni dalla data di sottoscrizione del modulo di conferimento della delega.

E’ stata, inoltre, prevista un’ulteriore procedura per consentire una spedita ed efficace acquisizione e gestione delle deleghe. Al riguardo, è stata introdotta la possibilità di inviare, da parte dei soggetti che possono autenticare la sottoscrizione della delega ai sensi dell’articolo 63 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, tramite posta elettronica certificata, un file contenente gli elementi essenziali delle deleghe conferite, nonché la copia delle deleghe cartacee, che gli stessi sono tenuti ad acquisire preventivamente, debitamente compilate e sottoscritte e a conservarle, in originale, al fine di consentire gli opportuni controlli da parte dell’Agenzia delle entrate. In tal modo, si rende disponibile un servizio che evita la necessità di recarsi presso un ufficio territoriale anche nel caso di soggetti deleganti per i quali non è possibile la verifica degli elementi di riscontro sopra richiamati, in quanto non hanno presentato una dichiarazione IVA nell’anno solare antecedente a quello di conferimento/revoca della delega.

Inoltre, per agevolare l’adempimento del contribuente e uniformare il comportamento degli intermediari, con il presente provvedimento viene approvato uno specifico modulo per il conferimento/revoca della delega ai servizi di fatturazione elettronica: il modulo contiene due nuove sezioni dedicate all’indicazione, rispettivamente, dei dati dell’eventuale soggetto cui si conferisce procura per la consegna presso un qualsiasi ufficio territoriale, nonché di quelli relativi alla dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dai soggetti riconosciuti idonei all’autentica della firma del delegante, ai sensi del citato articolo 63 del d.P.R. n. 600 del 1973.

Infine, tenuto conto delle diverse modalità di presentazione all’Agenzia delle entrate delle deleghe all’utilizzo del Cassetto fiscale delegato, viene approvato un modulo separato per il conferimento/revoca delle suddette deleghe.


Delega per Cassetto Fiscale

Schermo intero

Istruzioni per la compilazione della delega Cassetto Fiscale

Schermo intero

Schema comunicazioni via PEC

Schermo intero

Istruzioni compilazione file comunicazione via PEC

Schermo intero

 

Modalità di conferimento-revoca delle deleghe per l’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica

Approvazione del modulo per il conferimento-revoca delle deleghe (5 novembre 2018)

  • È approvato il modulo per il conferimento/revoca delle deleghe all’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica, unitamente alle relative istruzioni per la compilazione, allegati al presente provvedimento.
  • Il modulo di cui al punto 2.1 è composto da:
    • l’informativa sul trattamento dei dati personali di cui al Regolamento UE 2016/679;
    • una sezione per l’indicazione dei dati del delegante, dell’eventuale rappresentante o tutore, dei delegati, della tipologia di operazione richiesta (conferimento/revoca), dei servizi il cui utilizzo si intende delegare, della scadenza della delega per i servizi di Fatturazione elettronica;
    • una sezione per l’indicazione dei dati del soggetto cui è eventualmente conferita procura speciale per la presentazione del modulo presso gli uffici dell’Agenzia delle entrate;
    • una sezione per l’autentica della firma del delegante, nel caso in cui sia stata conferita la procura speciale alla presentazione del modulo, nei casi previsti;
    • la descrizione dei servizi
  • È approvato altresì il modulo per il conferimento/revoca delle deleghe all’utilizzo del Cassetto fiscale delegato, allegato al presente
  • Il modulo di cui al punto 3 è composto da:
    • l’informativa sul trattamento dei dati personali di cui al Regolamento UE 2016/679;
    • una sezione per l’indicazione dei dati del delegante, dell’eventuale rappresentante o tutore, dei delegati, della tipologia di operazione richiesta (conferimento/revoca);
    • una sezione per l’indicazione dei dati del soggetto cui è eventualmente conferita procura speciale per la presentazione del modulo presso gli uffici dell’Agenzia delle entrate;
    • una sezione per l’autentica della firma del delegante, nel caso in cui sia stata conferita la procura speciale alla presentazione del modulo, nei casi previsti;
    • la descrizione del servizio delegabile
  • Eventuali aggiornamenti ai moduli e alle istruzioni sono pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle entrate e ne è data relativa comunicazione.
  • A decorrere dalla data di pubblicazione del presente provvedimento e fino al sessantesimo giorno successivo alla predetta data è possibile utilizzare il modulo pubblicato con l’emanazione del provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 13 giugno 2018.

Provvedimento

Schermo intero

Delega per Fatture Elettroniche

Schermo intero

Istruzioni per la compilazione della delega Fatture Elettroniche

Schermo intero

Gestione deleghe per Intermediario

Gestione deleghe per Intermediario

Le funzionalità elencate di seguito consentono all’Intermediario:

  • di inviare telematicamente le richieste di delega conferite dal cliente, mediante la funzione Inserimento delega
  • di attivare le deleghe richieste mediante la funzione Attivazione delega
  • di interrogare la lista dei soggetti deleganti mediante la funzione Interrogazione elenco deleghe
  • di revocare una o più deleghe già attive mediante la funzione Revoca delega
Schermo intero

Pin It on Pinterest