Cloud computing – una riflessione

COS’È IL CLOUD COMPUTING

Con il termine cloud computing, o semplicemente cloud, ci si riferisce a un insieme di tecnologie e di modalità di fruizione di servizi informatici che favoriscono l’utilizzo e l’erogazione di software, la possibilità di conservare e di elaborare grandi quantità di informazioni via Internet.
Il cloud offre, a seconda dei casi, il trasferimento della conservazione o dell’elaborazione dei dati dai computer degli utenti ai sistemi del fornitore. Il cloud consente, inoltre, di usufruire di servizi complessi senza doversi necessariamente dotare né di computer e altri hardware avanzati, né di personale in grado di programmare o gestire il sistema.

Tutto può essere demandato all’esterno, in outsourcing, e a un costo potenzialmente limitato, in quanto le risorse informatiche necessarie per i servizi richiesti possono essere condivise con altri soggetti che hanno le stesse esigenze.

 

TRE MODELLI DI SERVIZI CLOUD

Cloud Infrastructure as a Service – IaaS
(infrastruttura cloud resa disponibile come servizio). Il fornitore del servizio cloud offre, secondo un modello “a consumo”, gli strumenti hardware e software di base (spazi di memoria, sistemi operativi, programmi di virtualizzazione…), cioè server virtuali remoti che l’utente finale può utilizzare in sostituzione o in affiancamento ai sistemi già presenti nei locali dell’azienda o dell’amministrazione.
Tali fornitori sono in genere operatori di mercato specializzati, che dispongono di un’infrastruttura tecnologica, complessa e spesso distribuita in aree geografiche diverse.

Cloud Software as a Service – SaaS
(software erogato come servizio del cloud). Il fornitore eroga via Internet una serie di servizi applicativi ponendoli a disposizione degli utenti finali.
Si pensi, ad esempio, ad applicazioni comunemente usate negli uffici erogate in modalità web quali l’elaborazione di fogli di calcolo o di testi, la gestione del protocollo e delle regole per l’accesso informatico ai documenti, la rubrica dei contatti e i calendari condivisi, ma anche ai più avanzati servizi di posta elettronica.

Cloud Platform as a Service – PaaS
(piattaforme software fornite via Internet come servizio). Il fornitore offre soluzioni evolute di sviluppo software che rispondono alle specifiche esigenze del cliente. In genere questo tipo di servizi è rivolto a operatori di mercato che li utilizzano per sviluppare e ospitare soluzioni applicative proprie (ad esempio applicativi per la gestione finanziaria, della contabilità
o della logistica), allo scopo di assolvere a esigenze interne, oppure per fornire a loro volta servizi a terzi. Anche nel caso dei PaaS, il servizio erogato dal fornitore limita la necessità per il fruitore di doversi dotare internamente di strumenti hardware o software specifici o aggiuntivi.

Schermo intero
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Pin It on Pinterest