Avvocati e crediti formativi: ok al riconoscimento via webcam

Via libera del Garante privacy ad un sistema informatico che consente di verificare l’effettiva corrispondenza tra l’identità degli avvocati iscritti a corsi di formazione professionali, erogati in streaming, a quella delle persone effettivamente connesse [doc. web n. 6826368]. Il sistema, sottoposto a verifica preliminare dell’Autorità, è finalizzato a evitare che alcuni partecipanti pongano in essere comportamenti sleali per farsi attribuire crediti formativi simulando la partecipazione ai corsi a distanza.

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Pin It on Pinterest

Massimo Conti

GRATIS
VIEW